Link a risorsa esterna Link a risorsa esterna Link a risorsa esterna Link a risorsa esterna

Memoria

Verrebbe da pensare:  a che cosa serve ricordare ogni anno eventi accaduti tanti tempo fa, così lontani dal presente, dalla nostra storia e dalla nostra realtà di adolescenti? Ha ancora un significato? 

Non avrebbe senso farlo, se avessimo davvero consapevolezza di ciò che significa emarginare, discriminare, umiliare, bloccare, respingere, lasciar morire, annientare. Invece non lo abbiamo ancora imparato. No. Tutt’altro!

Quando abbiamo ascoltato lunedì 27 gennaio le parole di Shlomo Venezia, ripreso dal regista Benedetto Parisi, ci è sembrato che ci raccontasse cose inimmaginabili e terribili, ma lontane da noi. Situazioni che non si possono ripetere. Nell’ambito di un bellissimo incontro organizzato dall’Anpi (Pagnacco) in collaborazione con il Comune di Pagnacco abbiamo pensato infatti che le situazioni infernali vissute da uno degli ultimi membri dei Sonderkommando sopravvissuti alla Shaoh e morto poco tempo fa fossero così fuori dalla norma, da non rappresentare più un pericolo per il futuro. Oggi noi non siamo quelle persone!

Ma è davvero così?  Non ci è voluto molto tempo perché masse di persone normali accettassero lentamente di non ribellarsi a quelle leggi, per convinzione, per paura, ma anche solo per pura indifferenza. E cancellassero dalla faccia della terra quella cultura millenaria, come per esempio quella yiddisch dell’Europa orientale, che il figlio di Benedetto Parisi, Giorgio, insieme alla sua band di musica klezmer, ha voluto ricordarci con il suo clarinetto. 

 Classi terze, Pagnacco

 

E noi oggi? Siamo capaci di indignarci difronte ai soprusi, al bullismo, all’esclusione di qualcuno e a prenderne le difese?  Non solo i carnefici sono stati i responsabili della Shoah, ma anche i delatori, i vigliacchi, gli indifferenti.  

Ecco perché la memoria va costantemente nutrita. Facciamolo!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.