Sinergia tra scuola e territorio: nuove attrezzature tecnologiche

Il nuovo anno scolastico alla primaria di Moruzzo è iniziato con una gradita sorpresa per tutte le classi della scuola primaria. Grazie a uno specifico finanziamento della Fondazione Friuli, concesso nell’ambito del Bando Istruzione, e a un contributo dell’Amministrazione comunale tutte le aule sono state dotate di monitor interattivi di nuova generazione e pc portatili per le attività didattiche e per i progetti di valorizzazione del territorio. Il primo giorno di scuola, alla presenza del Sindaco Albina Montagnese, di alcuni componenti della giunta, della nuova Dirigente Scolastica Laura Nascimben, della Direttrice per i servizi generali e amministrativi Catia Causero, della Presidente dell’Associazione genitori Mangiare Sano per Crescere Sano, dopo la tradizionale cerimonia dell’alzabandiera c’è stata l’inaugurazione ufficiale delle nuove dotazioni e gli alunni hanno potuto concretamente “toccare con le loro mani” gli schermi interattivi e iniziare a sperimentare le potenzialità delle nuove strumentazioni installate. La Dirigente Nascimben durante l’inaugurazione si è rivolta direttamente agli alunni con queste parole “Sono certa che assieme alle vostre insegnanti riuscirete a utilizzare questi monitor al meglio, anche per conoscere e far conoscere il vostro bellissimo territorio comunale”. Il maestro Marco Bertoldi, in rappresentanza delle docenti del plesso, ha così commentato “Riuscire a dotare tutte le aule della medesima strumentazione è una impresa non facile. Ci siamo riusciti grazie al contributo della Fondazione Friuli e del comune di Moruzzo. Anche la prosecuzione del progetto, che prevede anche delle collaborazioni con le associazioni del territorio, è stata già finanziata dalla stessa fondazione”. Ecco che si è concretizzato un esempio di sinergia tra scuola e territorio.